Porte interne laminatino sicilia  rappresentante Emmebi Porte

L'Azienda Emmebi assembla   solo porodotti Braga s.p.a

Nata nel 1972 come piccola realtà locale, Braga spa è oggi leader europeo dei semilavorati per porte.
Ma per raccontarvi la nostra storia dal principio, vogliamo cominciare dalla fine.
Alla fine di tutto il processo produttivo il legno trasformato in profili Braga viene ricreato in natura con una attenta opera di rimboschimento.

Download
Catalogo Porte 2017
CATALOGO EMMEBI.pdf
Documento Adobe Acrobat 20.0 MB

Descrizione prodotto

Porte Laminatino Antonio Crupi Rappresentante Sicilia Emmebi Porte.

L' Azienda

Situata nell’entroterra della Sicilia, l'azienda Emmebi nasce a Calascibetta in provincia di Enna e rappresenta la perfetta
fusione fra tradizione e modernità. Forte di una grande esperienza nel settore della
falegnameria da più di mezzo secolo, vuole garantire ai clienti una vasta scelta di prodotti ed un rapido
servizio di consegne in tutto il territorio siciliano.

porte interne, porte in laminatino, porte braga, rappresentante porte palermo, rappresentante porte caltanissetta,trapani, agrigento, siracusa, messina

Il profilo porta è generalmente costituito da 3 strati di MDF intervallati da listellare di legno il tutto rivestito con  laminatino (a meno di diverse specifiche o necessità produttive).

 

Composizione:

• 

Perimetro in abete giuntato (finger joint), garanzia di stabilità nel tempo.

• 

Interno in nido d’ape.

• 

Cartelle di spessore 4 mm in HDF rivestite in laminatino.

 



 

  • Dimensioni
  • Luce : 60/65/70/75/80/90
  • altezza  210
  • Battuta :
  • Bordo retto o con Battuta

Alcuni Modelli con pannelli linea Lighit


I particolari delle porte in Laminato


 

Con Il profilo porta listellare in laminatino è un elemento indispensabile per la costruzione di pannelli modulari.
La sua versatilità unitamente alla fantasia il prodotto consente di realizzare un numero illimitato di modelli.
Oltre alla indiscutibile eleganza di una porta “modulare”, questi semilavorati permettono di risolvere facilmente i problemi di "fuori misura"

 

Alcuni modelli con pannelli in listellare Linea Kompo


I MATERIALI

 

Legno, laminato, massello, massiccio… Spesso si fa molta confusione cercando di capire che tipo di porta abbiamo di fronte, e grazie a questa guida cercheremo di fare un po di chiarezza.

 

  • PORTE IN LAMINATO E CON FINITURA SINTETICA: Porte scadenti e porte di qualità..

 

Generalmente sono le porte più economiche, dico generalmente perché a volte una porta in “laminato” in base alla finitura e alla tipologia può costare anche oltre 500€. E’ possibile trovare porte in laminato nelle grandi distribuzioni o da grossisti a partire da 100€. La qualità di queste porte lascia il tempo che trova, le rifiniture sono molto carenti, le finiture monotone e la provenienza di queste porte (ovviamente non made in italy) talvolta è ignota. Questa è la classica porta da capitolato!

 

Come scegliere le porte interne NOVITÀ Guide e consigli

 

Altro discorso meritano invece le porte in laminato di qualità. Negli ultimi anni il mercato delle porte in legno è calato notevolmente e le aziende italiane leader nella produzione di porte hanno deciso di investire sul comparto laminato, creando bellissime collezioni di porte con finiture “sintetiche”. Se siamo quindi disposti a spendere almeno 230/250 € è possibile acquistare ottimi prodotti made in italy, con finiture moderne e accessori di qualità.

 

Come capire se la porta in laminato è di qualità in 2 minuti? Siete nello showroom e il venditore vi sta raccontando da 40 minuti il processo produttivo della porta che vuole vendervi… Cosa dovete fare? Toccate con due dita la porta sul lato superiore e sul lato inferiore dell’anta. Se la porta in laminato è di qualità non sentirete il legno grezzo dell’intelaiatura della porta ma una bordatura in laminato o in abs (materiale plastico) che proteggono le parti non visibili ma vulnerabili della porta. Alcune aziende bordano infatti l’anta su tutti e 4 i lati per evitare soprattutto in cucine e bagni l’assorbimento dell’umidità e il successivo danneggiamento della porta nel tempo.

 

Ultima osservazione: la struttura di una porta in laminato è tamburata. Costituita cioè da una struttura perimetrale dell’anta in listellare che contorna una struttura alveolare interna. La superficie è costituita generalmente da uno strato di mdf idrofugo (materiale molto resistente all’umidità) ricoperto da un ulteriore strato di laminato che riproduce la finitura desiderata.

 

  • PORTE IN LEGNO

 

Le porte in legno possono essere molto varie nella costruzione ma si possono raggruppare in 2 tipologie:

 

  1. Porte tamburate
  2. Porte in massello

 

Come scegliere le porte interne NOVITÀ Guide e consigli
I “tranciati” di legno che saranno utilizzati per ricoprire la superficie della porta tamburata

 

Le porte tamburate come già accennato precedentemente sono costituite da una struttura che supporta uno strato di mdf idrofugo e in questo caso da un impiallacciatura in vero legno di alcuni millimetri di spessore. Se la porta è laccata a poro aperto (lascia intravedere la venatura del legno) si vernicia l’impiallacciatura di legno (solitamente frassino o rovere), se la laccatura invece è coprente, è lo strato in mdf, molto stabile e resistente all’umidità che viene verniciato. Le porte tamburate ricoprono circa il 90% della produzione totale di porte interne. Il prezzo di una buona porta tamburata pantografata, laccata o in essenza può variare dai 350€ fino alle 700€.

 

Le porte in massello sono costituite da elementi completamente in legno e non c’è una struttura tamburata. La struttura è costituita in multistrato e rivestita di tranciati di legno. Il prezzo di una porta in massello può essere molto variabile, e la differenza sta sostanzialmente nel legno utilizzato per la sua costruzione. Si trovano in commercio porte in massello a prezzi molto bassi e il motivo è che i legni utilizzati sono di qualità scadenti, di provenienza non certificata o semplicemente non sono adeguati alla costruzione di porte interne. Una buona porta in massello indipendentemente dalla finitura e dall’essenza scelta, ha un costo che può variare tra i 450€ e i 900€.

 

 

 

LE TIPOLOGIE

 

Porte battenti – Le porte come le abbiamo sempre conosciute. Il senso di apertura può essere a spingere o a tirare. E’ possibile scegliere tra cerniere classiche, cerniere pivot e cerniere a scomparsa. La serratura può essere meccanica o magnetica.

 

Porte scorrevoli interno muro – Durante gli ultimi 20 anni nelle ristrutturazioni e nelle nuove costruzioni è sempre più utilizzato il telaio a scomparsa o “scrigno”, nome che deriva dall’azienda leader che produce telai per le porte scorrevoli interno muro. Oltre allo scorrevole tradizionale, sono disponibili numerose soluzioni innovative per lo scorrimento a scomparsa delle porte in modo da poter soddisfare le esigenze di tutti i clienti.

 

Porte scorrevoli esterno muro – Anni fa venivano associate solamente all’immagine della porta in legno con la “mantovana” superiore che nascondeva il binario. Oggi, oltre a soluzioni con binario a scomparsa o trascinamento per le porte in legno, sono disponibili molteplici soluzioni per le porte in vetro con meccanismi di scorrimento in acciaio e alluminio.

 

Porte a Libro – Chi non la conosce? Semplicemente la porta… divisa in due. Un po scomoda l’apertura con l’anello di trascinamento ma quando è richiesto un ingombro minimo dell’anta da una parte e nullo dall’altra è l’unica soluzione utilizzabile.

 

Come scegliere le porte interne NOVITÀ Guide e consigli
Raso-muro Ferrero Legno Noce Natural Touch

 

Porte Modulari – Solita concezione della porta a libro ma con apertura modulare 1/3 e 2/3. L’ingombro dell’anta è parziale sia nella parte interna che nella parte esterna. Il pregio principale rispetto alla porta a libro è quello di montare una semplice maniglia come tutte le porte a battente, rendendo l’apertura molto più pratica

 

Raso muro – Lo stipite non esiste, un telaio viene predisposto nella muratura e nel cartongesso e l’anta è completamente complanare con la parete. Finiture intonaco, laccate o in essenza per una tipologia di porta sempre più richiesta negli ultimi anni, che diventa parte integrante dell’abitazione.

 

 

 

Adesso che questa guida vi ha dato tutte le informazioni necessarie per poter effettuare con cura la scelta migliore, non resta che augurarvi “Buon Acquisto” !